Sanitaservice, Ugl all’attacco: “Nessun dialogo con noi, intervenga la Asl”

LECCE- Nessun dialogo con Ugl da parte del nuovo amministratore di Sanitaservice, Costa. È quanto denuncia il segretario del sindacato, Vito Perrone, che chiede all’amministrazione Asl di risolvere il nodo relativo alla definizione di problematiche relative “ a disparità di trattamento dei dipendenti, nonché alla sicurezza degli stessi lavoratori”. “Malgrado continui inviti rivolti all’azienda e l’importanza delle tematiche da affrontare, nessuna risposta ci è mai pervenuta”, dice Perrone, che aggiunge: “tale atteggiamento, oltre ad essere controario ad una normale dialettica tra sindacato e azienda, non trova alcuna giustificazione”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*