EconomiaPolitica

La Corte dei Conti “grazia” il Comune

LECCE- La Corte dei Conti grazia il Comune di Lecce, dando il suo parere favorevole all’ente, dopo i dubbi sollevati sulla tenuta delle casse pubbliche.

“La Corte infatti – spiega l’assessore al Bilancio, Attilio Monosi – accogliendo le controdeduzioni del Comune e considerando alcuni aspetti che non erano stati attentamente valutati – ad esempio l’esito positivo di alcuni ricorsi del Comune contro i tagli ai trasferimenti pubblici degli anni precedenti – ha effettivamente riconosciuto il netto miglioramento della situazione di cassa nel 2015. Con una previsione di crescita nei mesi a venire. Anche sul versante del controllo sulle società partecipate, la Corte dei Conti ha riconosciuto la ragionevolezza dell’operato del Comune nell’ambito del bilancio consolidato, invitando l’ente a effettuare un’attenta analisi di eventuali discordanze, ritenute comunque, nel complesso, marginali”.

Articoli correlati

Brindisi, Fratelli d’Italia resta in maggioranza

Mimmo Consales

Il sindaco istituisce un tavolo permanente per lo sviluppo della città

Barbara Magnani

Legge Autonomia differenziata, VII Commissione dice No a referendum per abrogarla

Redazione

Governance Poll: cala consenso per Emiliano. Penultimo in classifica  

Mariella Vitucci

Aree idonee per nuovi impianti da fonti rinnovabili: “Regione attui decreto ministeriale”

Redazione

Consiglio Regionale, M5S smentisce: “Nessun patto Emiliano-Conte”

Paolo Franza