Terrore per un’anziana in balia di un rapinatore: arrestato

CORSANO- Un’anziana donna è stata sorpresa in casa, mentre pregava, da un rapinatore che le ha rubato tutto: gioielli e soldi. La vittima ha anche tentato di fermare il malvivente, che prima è riuscito a scappare e poi è stato acciuffato dai carabinieri.

È successo a Corsano sabato sera. I Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dal Nucleo Operativo della Compagnia di Tricase, hanno arrestato Alessio SERGI, 23enne del posto già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile della “rapina aggravata” in abitazione consumata ai danni dell’anziana.

La donna si è ritrovata davanti all’improvviso, in casa propria, un giovane a volto scoperto che le ha intimato di consegnargli 100,00 euro. La donna, terrorizzata e già vittima in passato di una rapina, ha cercato di “trattare”, proponendo al rapinatore di accontentarsi di 50,00 euro perché lei campa con una esigua pensione. Ma il giovane non ha desistito e così la donna ha tirato fuori un portadocumenti in cui teneva tutti i propri averi -750,00 euro- . Il malvivente gliel’ha strappata di mano ed è scappato.

La vittima lo ha inseguito senza successo e poi si è accorta che era stata svaligiata tutta la casa: la sua camera da letto era stata messa a soqquadro e mancavano i gioielli, compresa la fede dei 25 anni di matrimonio. Nonostante tutto, la donna è rimasta lucida e ha chiamato i carabinieri. I militari, dopo aver guardato le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, hanno individuato Sergi come presunto autore. in casa sua sono stati trovati 5 grammi di eroina, 120 euro, e gli abiti descritti dalla vittima e poi ripresi dalle telecamere. Grazie alla tenacia dei carabinieri, a notte ormai fonda, è stato rintracciato “amico” del rapinatore che ha consegnato spontaneamente i gioielli rubati.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*