Furti di auto, scoperta “centrale” di riciclaggio

BRINDISI- Pezzi di auto rubate, scatta il sequestro in un autodemolitore di  Brindisi, che si trova sulla ss7, trasformato in una centrale di riciclaggio. Tre le persone denunciate.

Il Blitz giovedì 10 marzo. Durante un servizio di controllo gli agenti della Squadra Amministrativa della Questura, hanno fatto irruzione all’interno dell’area rinvenendo ben 11 targhe di auto risultate rubate nelle province di Lecce e Brindisi negli ultimi mesi. Andando avanti con la perquisizione, la polizia ha rinvenuto nell’officina un blocco motore, alcuni sportelli smontati e altri pezzi di carrozzeria, che appartenevano a una Renault Capture rubata a Lecce lo scorso 1 marzo.

Ma oltre a questi pezzi, la presenza di altri motori nonché di altre parti di auto smontate, ha portato gli agenti a procedere con il sequestro dell’intera area al fine di verificare e approfondire i controlli.

Nel frattempo sono stati denunciati per riciclaggio e ricettazione in concorso il titolare dell’autodemolitore e i due dipendenti presenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*