Diagnosi errata, la Asl di Brindisi: “Variazione clinica dipende da molte variabili”

doc cantina salice

BRINDISI- In relazione all’articolo apparso di recente sugli Organi di Stampa, relativo ad un presunto errore diagnostico in Senologia presso l’Ospedale Perrino di Brindisi, si chiarisce quanto segue:
“Nell’attesa di acquisire tutti i dati necessari per poter fornire con precisione risposte oggettive sul caso, ad oggi si può solo sostenere che una variazione clinica rispetto ad una diagnosi iniziale può dipendere da numerose variabili (modificazione clinica verificatasi successivamente all’indagine mammografia, approfondimenti non eseguiti contestualmente alla mammografia, ecc.). Ciò nonostante, nel caso in cui vi sia stato un errore diagnostico, una volta accertato, questo sarà oggetto della massima attenzione al fine di comprenderne la causa per cercare di migliorare la qualità del servizio disponendo tempestivamente i necessari interventi correttivi.

Tuttavia il buon andamento della Radiologia Senologica, diagnostica ed interventistica, della ASL di Brindisi, è un dato confermato dalle statistiche prodotte dagli uffici competenti di valutazione della performance nonché dalla misurazione della percezione dell’utenza. Il Centro di Senologia di Brindisi è un punto di riferimento per le ASL vicine, compresa quella di Lecce. A tal proposito si vuole evidenziare come l’attività diagnostica clinica e di screening, unita all’attività della Senologia Interventistica, abbia portato, nel periodo che va da gennaio 2010 a settembre 2015, alla diagnosi di 757 casi di cancro della mammella, con le sole microbiopsie.

Al momento, vengono eseguite presso il Servizio di Senologia Interventistica tutte le possibili procedure microbioptiche attualmente disponibili. Tale Centro è l’unico in Puglia per l’esecuzione di microbiopsie mammarie ecoguidate con aspirazione forzata, tecnica di ultimissima generazione, e rappresenta un importante centro di riferimento a Sud di Bari, e per l’esecuzione di Risonanza Magnetica Mammaria per l’intero Salento. Inoltre è Centro di formazione di Specialisti Senologi per esami di microbiopsie mammarie e di Risonanza Magnetica Mammaria.

Attualmente è in atto un processo di ulteriore ammodernamento tecnologico dei Servizi di Senologia dell’Azienda Sanitaria brindisina: sono già operativi due mammografi digitali con tomosintesi, in uso presso il Servizio di Senologia Diagnostica del Distretto Socio-Sanitario di Brindisi e presso il Servizio di Senologia Diagnostica dell’Ospedale di San Pietro Vernotico. A breve tale metodica, di ultima generazione, corredata di tavolo per biopsia in Tomosintesi, verrà acquisita anche presso il Servizio di Radiologia dell’Ospedale “A. Perrino”.

Questa dolorosa segnalazione, al di là dei risultati dell’indagine interna che l’Azienda effettuerà per chiarire la vicenda, sarà stimolo per un ulteriore miglioramento del lavoro che i Medici Radiologi Senologi di tutta la ASL già svolgono quotidianamente con professionalità e dedizione”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*