Cantieri Castello, Cariddi: “Entro due mesi tutto ok”, ma dimentica Pasqua

OTRANTO-  Una città più bella, da consegnare a tutti gli otrantini a fine mandato. Il sindaco di Otranto Luciano Cariddi parla di sacrifici necessari per ottenere dei risultati, e risponde così al nostro servizio che evidenziava, con una serie di foto, un cantiere nel fossato di otranto ancora aperto nonostante i lavori sarebbero dovuti terminare già da otto mesi e che non offre un bello spettacolo per chi si affaccia ad ammirare uno dei più bei castelli della Puglia.
Un ritardo, dice Cariddi, dovuto ad un blocco della Sovrintendenza.  I progetti in corso per la città sono davvero tanti. L’estate è ormai alle porte e tra due mesi dovrebbe quindi essere tutto finito. Ma prima dell’estate ci sono le festività pasquali, e materiali di risulta, transenne, tubature, saranno ancora lì se non si provvederà a rimuoverle in tempi brevi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*