Auto fuori strada, tragedia a Ginosa: morti due giovani amici. Il terzo in ospedale

minerva

GINOSA- Tornavano da una serata di divertimento, rientravano a casa di certo felici e spensierati. Ma la tragedia ha spezzato le loro giovani vite. All’alba, un’auto con a bordo tre ragazzi è finita fuori strada sulla provinciale 580, quella che collega Ginosa a Ginosa Marina.
In corrispondenza di una curva, l’auto, una Mini Cooper, si è ribaltata più volte e poi ha finito violentemente la sua corsa. Non c’è stato scampo per Vito Di Zozza, 26 anni, di Ginosa, e Stefano Clemente, 24 anni, di Laterza. All’arrivo dei soccorsi, per i due giovani non c’era già più nulla da fare; il terzo ragazzo è stato portato d’urgenza in ospedale a Castellaneta.

Per ricostruire la dinamica sono intervenuti sia i carabinieri che gli agenti della Polizia locale di Ginosa. Bisognerà comprendere perché chi era alla guida abbia perso il controllo dell’auto, se si sia trattato di un colpo di sonno o di un ostacolo improvviso. Le comunità di Ginosa e Laterza si stringono attorno alle famiglie delle giovanissime vittime della strada.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*