Volantini contro Manca e Congedo: in nove a giudizio

LECCE- “Diffamazione aggravata in concorso”: da questa accusa dovranno difendersi i nove persone, ritenuti dalla Digos gli autori dei volantini e manifesti contro l’ex vicepresidente della Provincia di Lecce, Simona Manca, e il consigliere regionale Saverio Congedo. Vennero affissi nel centro di Lecce anche prima del raduno nazionale di Casapound, che si è tenuto dal 5 al 7 settembre 2014. Il processo si aprirà il prossimo 25 marzo.
Due i filoni. Per il primo, sono nove gli imputati: avrebbero definito Manca “ politicante […] che supporta i fascisti di Casapound a Lecce”. Per il secondo, sono tre a doversi difendere, accusati di essere gli autori dei manifesti offensivi sia verso la ex numero due di Palazzo dei Celestini che contro Congedo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*