Possibile trasferimento in altro carcere per Triglietta, ora in cella d’isolamento

LECCE- Sarà probabilmente trasferito in un altro carcere, per evitare qualsiasi contatto con gli ambienti della criminalità locale, Fabio Perrone, alias Triglietta, l’omicida in fuga dal 6 novembre e arrestato all’alba di ieri nella sua Trepuzzi. Il Dap deciderà su un eventuale trasloco dopo l’udienza di convalida dell’arresto che si terrà nella mattinata di domani davanti al gip.

Per motivi di sicurezza ora Perrone si trova in isolamento in un reparto senza detenuti della Casa circondariale di Borgo San Nicola. Perrone ha mangiato, fatto una doccia e usufruito in mattinata dell’ora d’aria nel cortile della struttura penitenziaria.Viene sorvegliato continuamente da un agente fuori dalla cella, perche’ le voci trapelate agli investigatori, durante la sua latitanza, davano Perrone pronto a tutto, anche ad uccidersi, pur di non rientrare in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*