Natale al mare: in Salento i pupazzi non si fanno di neve ma di sabbia

LECCE (di M.Cassone) – Dopo l’albero di Natale in riva al mare e i bagnanti che a dicembre preferiscono il mare ai centri commerciali, è stata geniale l’idea di creare con la sabbia il classico pupazzo che in altre parti d’Italia sono costretti a fare con la neve.

Il Salento è diventato una SPA a cielo aperto dove potersi rilassare sulle spiagge e godere del sole in tutti i suoi colori, dall’alba al tramonto.

Anche ora che l’inverno ha bussato alla porta della natura, la temperatura di giorno danza sempre tra i 20 gradi e qualcosina in più per calare poi la sera e ricordare a tutti che il calendario indica che è arrivato il Natale. Di giorno però il sole risponde sempre presente all’appello di chi lo ama. Questo è il Salento.

Foto: pagina facebook “La vacanza nel Salento”

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*