Assalto armato in tabaccheria: banditi picchiano titolare e cliente, poi sparano in aria

minerva

COPERTINO-  Rapinano tabaccheria, seminano il panico, sparano in aria e fuggono via. Scene da film a Copertino dove anche in questa giornata di festa i banditi sono tornati in azione all’interno di una tabaccheria, in via Cosimo Mariano.

E’ accaduto intorno alle 20.30. Erano in due, avevano il volto coperto ed erano armati di fucile. Appena entrati nella ricevitoria, sotto minaccia dell’arma hanno chiesto l’incasso della giornata. Un cliente ha tentato di bloccarli ma loro non si sono fatti intimidire: hanno aggredito all’avventore e anche il figlio del titolare con il calcio del fucile. Il primo è stato ferito alla testa, l’altro all’occhio.

Subito dopo aver arraffato il bottino, i malviventi sono usciti dalla tabaccheria e hanno esploso un colpo d’arma da fuoco in aria. Nessuno, per fortuna, è rimasto ferito. Infine si sono dileguati su una Fiat Bravo dove ad attenderli c’era un terzo complice.

I due feriti sono stati trasportati in ospedale per essere medicati.

Indagini in corso da parte dei carabinieri intervenuti sul posto.

 Foto Stefano De Tommasi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*