Per la prima volta una donna alla guida di Confindustria, eletta Chiara Montefrancesco

Microsoft Word - resoconto

LECCE- L’Assemblea di Confindustria Lecce, che si è riunita questa mattina, ha eletto Chiara Montefrancesco, imprenditrice contitolare di Valentino Caffè, presidente dell’Associazione degli Industriali per il triennio 2016/2019, con una percentuale di più del 73%. Su 406 voti presenti, che rappresentano l’80% della base associativa, 294 sono stati i favorevoli, tre le schede bianche ed una nulla. 108 i voti contrari.

L’assemblea si è espressa dopo l’apertura dei lavori da parte del commissario Eliseo Zanasi, che ha sintetizzato l’excursus che ha portato alla votazione, e l’illustrazione del programma da parte della presidente designata.

Chiara Montefrancesco, ha fatto appello all’unità e alla coesione per rendere l’Associazione partecipata e rappresentativa ed esposto le linee guida del programma che intende portare avanti nel triennio: credito, internazionalizzazione, rappresentanza istituzionale, relazioni industriali, formazione, innovazione tecnologica, logistica e infrastrutture, ecc.

“Avverto – ha detto la presidente Montefrancesco – la responsabilità di un incarico così importante ed impegnativo, soprattutto alla luce degli ultimi eventi che ci hanno coinvolto e della situazione economia e sociale ancora incerta. Ho la volontà di collaborare con ciascuno per avere una struttura sempre più solida, una Organizzazione forte, capace di interloquire con tutti gli attori economici e sociali del nostro territorio e oltre. La mia sarà una presidenza al servizio delle Imprese

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*