Offre on line appartamento in affitto, ma era una truffa: occhio agli annunci

doc cantina salice

LECCE- Cerca appartamento su Lecce, trova un allettante annuncio sul web, ma in realtà è una truffa. A denunciare e a raccontare l’episodio ci pensa l’Adoc che coglie l’occasione per mettere in guardia altri cittadini a non spedire denaro o dare credenziali bancarie a chicchessia sul web.
Navigando su internet, il malcapitato si era infatti imbattuto in un annuncio che proponeva un appartamento nel cuore della città a un prezzo vantaggioso: spese correnti, condominio, tutto incluso, a 360,00 euro al mese. Da qui la decisione di entrare in contatto con il fantomatico proprietario, attualmente ad Atene,che gli ha proposto di effettuare un bonifico di due mensilità, a sua volta avrebbe provveduto a spedigli copia del contratto e chiavi con un operatore del sito web su cui aveva postato l’annuncio. Se non fosse rimasto contento dell’appartamento, il fantomatico proprietario avrebbe restituito il bonifico attraverso sempre il sito web.

Un ragionamento che non filava proprio liscio ma che lasciava intendere che si trattava di una vera e propria truffa. Da qui la decisione da parte del malcapitato di rinunciare e di rivolgersi all’Adoc.

Il consiglio è quindi quello di diffidare dagli annunci web e di rivolgersi con fiducia, anche solo per un consiglio o un parere, agli sportelli delle associazioni per i diritti dei consumatori della città.A Lecce, lo sportello si trova in via Pietro Palumbo, n. 2 aperto dal lunedì al venerdì dalle 11,30 alle 13,00, email: lecce@adocpuglia.it

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*