Il Premio Ubu di nuovo a Mario Perrotta

LECCE-Il premio UBU, quello che può essere considerato l’Oscar del teatro italiano, è stato assegnato per la terza volta al leccese Mario Perrotta. Il suo «Progetto Ligabue» ha vinto come miglior progetto artistico 2015. Perrotta è felice e soddisfatto perché viene premiato il suo lavoro su Antonio Ligabue, personaggio che ama e per il quale ha imparato anche il dialetto di Reggio Emilia.
Perrotta aveva conquistato l’Ubu già 2011, con il premio speciale per la trilogia su Molière, Aristofane e Flaubert, e nel 2013, con il premio come migliore attore in «Un bès», uno degli spettacoli della trilogia che compone il «Progetto Ligabue». 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*