Cronaca

Tap: “Nel terreno del video un furto di fascine destinate alla beneficenza”

LECCE-  Un furto di fascine destinate alla beneficenza proprio nel terreno in cui tap ha avviato i lavori per la realizzazione del microtunnel, a Melendugno. La denuncia arriva da tap, che parla di un ulteriore sgradevole strascico della violazione dei terreni nei quali è in corso la potatura degli ulivi. In un video, diffuso ieri, il Comitato No Tap aveva denunciato come nel terreno fossero stati contrassegnati degli alberi d’ulivo con dei cartellini per essere poi espiantai.
Dopo la replica, da parte dell’azienda, parlava di alberi destinati alla potatura, denunciando comunque un’illecita intromissione nel terreno. In mattinata, alla ripresa dei lavori, la sorpresa: il furto di circa 2 quintali di rami di ulivo potati e destinati  all’Emporio della Solidarietà promosso dalla Comunità Emmanuel di Lecce , alla quale venerdì erano stati già consegnati i primi 30 quintali .

” Che a operare il prelievo siano stati gli autori del video diffuso ieri (nel quale si vedono bene i rami tagliati ancora sul terreno) – si legge in una nota di Tap, o altri introdottisi nei terreni è impossibile a dirsi. Certo a rimetterci, nelle prime vere giornate di freddo dell’anno,  sono i bisognosi”.

Articoli correlati

Tenta due rapine con una pistola giocattolo. Arrestato

Redazione

Picchia la moglie e minaccia gli agenti: arrestato

Redazione

Operazione Tam Tam, Esposito torna libero

Redazione

La furia di 2 nigeriani, botte e bar a soqquadro: arrestati

Redazione

Operazione “Mare Sicuro 2023”: controlli, sanzioni e sequestri nel Brindisino

Redazione

Collaudatori Porsche: nuova protesta in vista dell’incontro in Regione

Redazione