Morte Ylenia Carrisi, prelevato il Dna dei genitori

minerva

CELLINO SAN MARCO- Ci potrebbe essere presto una svolta sulla misteriosa scomparsa di Ylenia Carrisi, figlia di Albano e Romina Power. In questi giorni il Dna dei due genitori è stato prelevato su richiesta delle autorità statunitensi per confrontarlo con quello del cadavere di una giovane donna ritrovato in Florida.
La donna risulta morta da diversi anni e le sue fattezze fisiche corrisponderebbero a quelle della figlia del cantante di Cellino S. Marco scomparsa nel dicembre del 1994 a New Orleans, dove la ragazza è stata vista per l’ultima volta.

Uno sceriffo della contea di Palm Beach sta compiendo accertamenti sul cadavere di una ragazza che sarebbe stata uccisa nel 1996. Il corpo era rimasto senza nome, ma un camionista ha poi confessato di aver compiuto il delitto di una donna molto giovane che si faceva chiamare Suzanne, il nome che Ylenia utilizzava da quando si trovava a New Orleans. L’uomo le avrebbe dato un passaggio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*