Puglia prima in Italia per rapine: settima come percezione di criminalità

LECCE – Prima per le rapine e settima come indice di percezione di criminalità: sono dati questi che riguardano la Puglia, sicuramente non piacevoli e da valutare con enorme attenzione. In alcuni casi anche allarmanti, perchè sono aumentati e non poco negli ultimi anni.

Con un indice del 31,4% la Puglia, come detto, si classifica settima nella percezione del rischio criminalità in Italia: lo ha comunicato l’Assiv-Confindustria, Associazione italiana vigilanza e servizi fiduciari.

L’aspetto che spicca è che rispetto al 2011, “il senso di insicurezza è aumentato di sette punti rispetto al 24,4% quando era sotto la media nazionale del 26,6%”. La media attuale generale in Italia è del 30%. Per i furti nelle abitazioni la Puglia è nona (15,9 furti ogni 1.000 famiglie) ma è prima per le rapine (5,1). Nel Salento, in particolar modo, durante la stagione estiva con le abitazioni lasciate incustodite è aumentato il numero di ville\appartamenti saccheggiati dai malviventi, soprattutto nel mese di agosto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*