Violazione obblighi e aggressione ai familiari, in carcere 25 enne di Casarano

CASARANO – Per inosservanza degli obblighi imposti e per le continue condotte intimidatorie ed aggressive attuate nei confronti dei propri familiari conviventi, i carabinieri di Casarano hanno tratto in arresto Francesco Coletta. Venticinque anni, già noto alle forze dell’ordine, in ottemperanza a un ordine di esecuzione per la carcerazione emessa dalla Corte di Appello di Lecce. È stato condotto a Borgo San Nicola, dove dovrà scontare la pena a quattro anni di reclusione.

Inoltre, sono stati numerosi i controlli effettuati alle persone sottoposte a misure alternative alla detenzione in carcere: è stato denunciato per inosservanza un ventiduenne di Racale. Infine, a Taurisano, i militari hanno denunciato in stato di libertà per  “Introduzione nello stato e commercio di prodotti contraffatti con segni falsi un cittadino senegalese”. Nove le persone denunciate, invece, per guida in stato di ebbrezza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*