Palazzo Carafa, revisori dei conti cercasi

LECCE-I consiglieri comunali del Pd leccese insorgono: “Sorteggio nuovo collegio dei revisori: ritardo inaccettabile”. “Il 23 ottobre scorso è scaduto il mandato dei Revisori dei Conti del Comune di Lecce. Prima di quella data, e in particolare a settembre, era previsto il sorteggio in seduta pubblica del nuovo Collegio ai sensi della nuova normativa secondo cui non è più compito dell’amministrazione – soggetto controllato – nominare il proprio controllore bensì di un organo terzo incaricato di fare il sorteggio attingendo da un apposito albo del Ministero dell’Interno. Sono note, d’altra parte, le inchieste che riguardano quest’amministrazione comunale -dicono- ed è chiaro a tutti i cittadini e agli Enti quanto è importante che vi siano nel Comune organi di controllo indipendenti. Non si comprendono, dunque, le ragioni di questo ritardo attese le importanti scadenze del momento che culminano nel bilancio di previsione e prevedono l’importante e indispensabile contributo di verifica da parte dei revisori. Chiediamo, pertanto, di conoscere le ragioni del ritardo e insistiamo presso la Prefettura perché si proceda con estrema urgenza al sorteggio”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*