Cronaca

Muore 19enne, ferita la fidanzata. Investiti sul marciapiede da giovane positivo all’alcool test

BRINDISI – Camminavano sullo stretto spartitraffico, forse mano nella mano, quando sono stati travolti da un’auto. Dramma nella notte nel rione Casale, a Brindisi: un ragazzo di 19 anni non ancora compiuti è morto sul colpo; ferita la sua fidanzatina di 16 anni. La vittima è Andrea De Nigris. La tragedia della strada si è consumata quando mancava un quarto d’ora alle 3,00 del mattino. I due stavano rientrando dopo aver passato la serata con gli amici, forse festeggiando Halloween. Camminavano lungo via Vespucci, nel centro abitato nei pressi della Lega navale, quando un’auto, una Suzuki Splash, al termine di una curva, li ha travolti.

Il conducente aveva perso il controllo del veicolo. È anche lui un 19enne ed è stato il primo a chiamare i soccorsi. I sanitari del 118 hanno constatato il decesso del ragazzo investito e portato la 16enne, a sirene spiegate, in ospedale. Le ferite riportate sono gravi, ha fratture ad una gamba, ma la ragazza non è in pericolo di vita.

Andrea De Nigris
Andrea De Nigris

Sul luogo del drammatico incidente è intervenuta, ad effettuare i rilievi per ricostruire la dinamica, la Polizia Stradale di Brindisi.

Dalle prime notizie si apprende che il giovane alla guida, sottoposto all’alcool test, sia risultato positivo. Certezza se ne avrà solo dopo esami più approfonditi. Andrea avrebbe compiuto 19 anni il prossimo 30 novembre.

Articoli correlati

Ceglie, notte di fuoco: in fiamme l’auto di un consigliere

Redazione

“Sporcaccioni” pizzicati dalle telecamere e da ispezione sacchetti: arrivano le multe

Redazione

Inquinamento da metalli pesanti, monitoraggi a tappeto di pozzi e terreni a Diso, Andrano e Spongano

Redazione

Scommesse sportive clandestine, 37 denunce a Taranto

Redazione

Tap, al via le gare per la costruzione della tratta salentina

Redazione

L’appello: “Ridatemi la mia casa”

Redazione