Salento Energia, scongiurati 20 licenziamenti in cambio della riduzione degli orari

LECCE- Scongiurato il licenziamento per 20 dei 62 dipendenti della “Nuova Salento Energia”, Società in house della Provincia di Lecce.
In Prefettura, infatti, è stato chiuso oggi l’accordo per la revoca delle procedure di mobilità, in cambio di una riduzione dell’orario di lavoro da parte dei dipendenti.

L’accordo di oggi fa seguito al protocollo d’intesa siglato il 24 settembre scorso. In quella circostanza si convenne di insediare un tavolo tecnico tra Regione Puglia, Provincia di Lecce, Organizzazioni sindacali e Nuova Salento Energia coordinati dalla Prefettura di Lecce, per definire la necessità di un piano industriale, presentato dalla Società in house, che, attraverso il contenimento dei costi e nuove iniziative sostenute dalla Regione, scongiurasse il pericolo della mobilità e quindi del licenziamento dei venti dipendenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*