Lecce: Braglia chiude le porte e studia le soluzioni

LECCE (di M.Cassone) – Chiude le porte mister Piero Braglia a tifosi e giornalisti, allontanando da occhi indiscreti il lavoro del “suo” Lecce che oggi a Martignano, presso la Cittadella Sport, sarà impegnato in un doppio allenamento, alle ore 9:30 e alle 15:00. Il mister di Grosseto incomincerà a conoscere i calciatori cercando di cucire addosso alle loro caratteristiche il modulo adatto per affrontare la gara di sabato al Via del Mare contro l’Ischia. A parte Diop, Suciu, Liviero e Benassi che ha già allenato a Castellammare di Stabia, dovrà farsi un’idea di quelle che sono le pedine che ha a disposizione, e dovrà farlo in fretta perché, in casa Lecce, il nemico più cattivo è proprio il tempo. Non c’è più tempo per sbagliare. Sicuramente ci saranno novità tra le quali possiamo ipotizzare ad un ritorno di Benassi tra i pali. Da valutare le condizioni di Moscardelli, che molto probabilmente potrebbe ritornare in gruppo e di Salvi leggermente acciaccato che già ieri ha lavorato in differenziato. Braglia, inoltre, non avrà a disposizione Freddi che è stato fermato per una giornata dal giudice sportivo, al suo posto sicuramente schiererà Cosenza nella probabile linea a quattro della difesa.

Intanto sono arrivate le designazioni arbitrali per il prossimo turno di campionato. Lecce-Ischia Isola Verde, in programma sabato 17 ottobre, sarà diretta dal sig. Giosuè Mauro D’Apice di Arezzo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*