Cronaca

Spaccio e armi in casa: arresti a Poggiardo e Ugento

POGGIARDO/UGENTO- Spacciava droga in casa: nuovi guai per Harbi Khalid, un 27enne residente a Poggiardo,  già  agli arresti domiciliari con l’accusa  di violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una sua  connazionale.

Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri a spacciare hashish in casa a uno studente di 20 anni.  Durante la perquisizione è stato anche trovato  un trancio di hashish, occultato sotto un’ auto e 850 euro, ritenuto provento dell’attività di spaccio. Il tutto è stato posto a sequestro, mentre il 27enne è stato arrestato.

A Ugento, è invece finito in manette Patrizio Causo, 33enne, per possesso di arma clandestina di fabbricazione estera, detenzione di munizionamento di arma comune da sparo e da guerra e per ricettazione. Il giovane è trovato in possesso di un vero e proprio  arsenale,  nascosto  in un terreno attiguo alla sua abitazione. Proprio qui i militari hanno rivenuto 2 fucili, di cui uno cal. 12 e risultato rubato  e  un altro fucile cal.7,5×55 non censito nelle banche dati e di fabbricazione estera e  poi munizionamento di vario calibro. In casa, invece, è stata trovata della marijuana. Armi, munizioni e droga sono state sequestrate. Causo è stato arrestato.

harbi khalid

Articoli correlati

Topi d’appartamento in azione, ma l’allarme li mette in fuga

Redazione

Caro giornale, quanto mi costi! A Tricase e Nardò si spende più che a Roma

Redazione

Bufera Università: Margiotta e De Pascalis domani davanti al PM

Redazione

Uccide 30 gatti, 84enne a giudizio

Redazione

Quartiere stadio, a fuoco palme e arredi urbani

Redazione

Unisalento, nasce il Centro di studi di “minoranze linguistiche”

Redazione