Dopo la frase: “Basta Incazziamoci veramente!!!” Ora sì che dobbiamo preoccuparci…

minerva

LECCE- Se il Frecciarossa arriverà o meno nel Salento lo vedremo ma abbiamo compreso, che sino ad oggi, i nostri rappresentanti nulla, o poco, hanno fatto per difendere il nostro territorio.
Mai ascoltate frasi meno azzeccate seppur forti: “Se non ci rispettano siamo pronti anche all’occupazione” e, addirittura, “Basta incazziamoci veramente!!!”. Ma ci siete o ci fate?!? È possibile che solo ora prendiate atto di quanto il Salento, e in molte occasioni anche la Puglia, sia stato , e sia stata, penalizzato e penalizzata rispetto a molte decisioni governative? Se ora affermate: “basta incazzioamoci veramente”, noi sudditi e cittadini ci preoccupiamo realmente!

Ci preoccupiamo perché prendiamo atto che sino ad ora ci avete solo preso in giro facendo finta di assumere posizioni mentre i treni, per rimanere in argomento, non solo passavano ma inspiegabilmente non offrivano noi alcuna occasione se non continue penalizzazioni. Ogni cosa è stata fatta a svantaggio di questo territorio. Alcuno negli ultimi venti anni, tranne la magistratura, ha condotto una battaglia vera contro l’inquinamento dell’Ilva, alcuno negli ultimi decenni ha aperto una reale controffensiva per una riconversione di Cerano ed alcuno ha impedito la svendita delle nostre campagne e vigilato su un nuovo insediamento, quello della Tap, che inesorabilmente sarà da noi, per usare un eufemismo, ospitato in quel di San Foca. Questi sono solo gli esempi più eclatanti ma ci vorrebbero interi quaderni per descrivere quanto abbiamo subito senza che voi ‘vi Inacazzaste veramente”.

No, cari rappresentanti del popolo non potete ora far finta di inalberarvi per il Frecciarossa perché avreste dovuto far questo , e quindi veramente incazzarvi, quando la Puglia fu privata di questo servizio ed in quel momento, il 2007, la Puglia era anche abbastanza rappresentata nel governo nazionale. Oggi siete in ritardo, come su tante cose, e pseudo comunicati non servono più a nulla se non a convincerci di quanta fiducia verso voi sia giustamente andata al mare… State perdendo, quotidianamente, tempo utile per recuperare credibilità, fate seguire i fatti, siate rivoluzionari democratici perché le vostre sigle ormai non dicono nulla ad alcuno e sappiate avere l’umiltà di ammettere che , se aveste seguito le spinte le battaglie e le proposte che giungevano anche dall’informazione , forse avreste compreso prima, avreste perso meno consenso ed avreste al vostro seguito non solo i pochi ma i molti che vivono laboriosamente questo Territorio e questo Salento.

Cordialmente Giuseppe Vernaleone

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*