Un mese fa il malore nei campi, morto il bracciante di San Giorgio Jonico

SAN GIORGIO JONICO- Il malore, la corsa in ospedale e infine la morte. E’ deceduto nelle scorse ore Arcangelo De Marco, il bracciante di 42 anni, di San Giorgio Jonico, colpito da un malore nelle campagne del Metapontino, il 5 agosto scorso, mentre lavorava all’acinellatura dell’uva.

Il suo cuore ha cessato di battere nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Carlo di Potenza, dov’era ricoverato da un mese. Dal giorno dell’incidente non ha più riaperto gli occhi. E’ entrato in coma. Inutili i tentativi da parte dei medici di strapparlo alla morte.

Sul caso è giallo sulla competenza.La Procura di Matera ha aperto un fascicolo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*