Incidente di contrada Pagani. Lo zio della vittima:”Segnaletica stradale carente”

NARDO’- Ha preso carta e penna ed ha scritto ai presidenti della provincia di Lecce e delle regione ed al primo cittadino di Nardò, lo zio di una delle due giovanissime vittime dell’incidente che si è verificato all’alba del 25 agosto scorso in contrada Pagani.
Lo zio di Marco Fiori, il 22enne che in quello schianto ha perso la vita, così come Nicolò de Peverelli parla dell’ assenza di segnaletica stradale.

Le domande che l’uomo pone alle istituzioni sono: “Quale voto dareste, da uno a dieci, all’attuale condizione della segnaletica stradale sulle strade del Salento”? “Quali interventi ritenete siano necessari, sempre dal punto di vista della segnaletica stradale, entro l’inizio della stagione turistica 2016”?

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*