Tragedia della strada, ancora gravi i ragazzi feriti

doc cantina salice

NARDO’- Sono ancora gravi le condizioni di Andrea Bruno di 19 anni, Francesco Radici di 20 e Claudio Gardini, i tre ragazzi rimasti coinvolti ieri in un grave incidente alla periferia di Nardò, in località “Pagani”, che ha purtroppo portato al decesso di Marco Fiori e Nicolò de Peverelli, di 22 e 20 anni, di Varese e di Locarno. In mattinata sono giunti i genitori per il riconoscimento della salme.

Una vacanza cominciata da poco per i ragazzi che avevano scelto il Salento e la zona di Gallipoli per le vacanze. La notte l’avevano fuori, a divertirsi, e stavano rientrando a casa, nel suv, abbastanza grande per trasportarli tutti e sei, quando ormai era giorno. Un’imprudenza fatale che in pochi minuti ha trasformato in tragedia quelli che avrebbero dovuto essere giorni di allegria e spensieratezza.

La tragedia alle 7 del mattino: l’auto con a bordo i ragazzi si è schiantata contro un tir. Due sono morti sul colpo, altri tre sono attualmente ricoverati in terapia intensiva. Le indagini sono seguite dagli agenti della Polizia municipale di Nardò che stanno cercando di capire cosa sia accaduto esattamente, ascoltando i testimoni, ricostruendo la dinamica nei dettagli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*