Boom di turisti ma la qualità lascia a desiderare

minerva

LECCE- L’estate sta finendo ma i turisti sono ancora qui a godersi il Salento. Un dato importante ma forse non così positivo per l’economia del nostro territorio. A sottolinearlo è lo stesso Giuseppe Coppola, Presidente sezione Turismo Confindustria Lecce.

Ad agosto, nelle tre settimane più caotiche, di fatto si concentra ben poco. I turisti sono tanti sì, ma non scelgono di trascorrere le loro vacanze in strutture ricettive ad hoc, villaggi, alberghi. Preferiscono sistemarsi in seconde o terze case. Divertirsi soprattutto fino all’alba magari in discoteche, lidi e altre feste dei dintorni. Nulla di più.

Ciò che resta alla fine è solo un danno d’immagine e soprattutto economico per le tasche delle diverse amministrazioni comunali interessate dal flusso dei turisti. Da qui la necessità di trovare una soluzione, delle linee di intervento forti per mirare a un’offerta turistica differente e di qualità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*