La denuncia: “Rovi, topi, scarafaggi e serpenti in via Vecchia S. Pietro in Lama”

LECCE- “Sterpi, rovi, alberi selvatici, nonché, topi, scarafaggi, serpi e persino volpi, hanno trovato l’ambiente ideale per crescere e svilupparsi”. La denuncia, corredata da foto, arriva da un telespettatore e riguarda Via Vecchia S. Pietro in Lama, a Lecce. Ci troviamo nei pressi della Chiesa di San Filippo Smaldone.

“Gli arbusti selvatici hanno raggiunto e superato l’altezza delle abitazioni e del camper in foto, hanno invaso la strada, tra poco avremo anche la raccolta gratis dei fichi d’india -ironizza il cittadino- Tra l’altro, la strada (molto stretta e a doppio senso di marcia) è piena di buche e canali, con segnaletica orizzontale ormai INVISIBILE.

Eppure, trattandosi di un fondo agricolo adiacente alla strada, sarebbe sufficiente, al Comune, invitare i proprietari a pulire adeguatamente il terreno di loro proprietà, quindi, con costi per l’Amministrazione pari a ZERO. Ma nessuno si muove… Sperando di smuovere qualche amministratore ad intervenire. In questa via, anche se periferica, vivono famiglie che pagano fior di Euro per la TASI, l’IMU, la TOSAP” conclude il telespettatore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*