Lecce, ecco Pessina e Surraco: subito altri rinforzi per archiviare il ko di Cesena

LECCE-L’imperativo è archiviare in fretta il poker subìto dal Cesena nella seconda uscita di Tim Cup. E per questo urgono acquisti che puntellino l’organico a disposizione di mister Antonino Asta che, dopo la debacle romagnola, è perentorio e chiede un cambio radicale di approccio. Sa che la società sta lavorando attivamente sul mercato per rafforzare la rosa e approfitta del KO al Dino Manuzzi per ribadire che pretende uomini disposti a uscire dal campo con la maglia fradicia.
In entrata, la società ha ufficializzato Pessina e Surraco. Il primo è un centrocampista diciottenne, cresciuto nel Monza, e prelevato dal Milan in prestito secco; Surraco è un avanti uruguaiano reduce dall’ultima stagione in patria, con la maglia del Tanque Sisley, che vanta tuttavia una serie di stagioni in Italia con le maglie, tra le altre compagini per cui ha militato, di Udinese, Torino, Modena e Livorno.

Ma il lavoro del diesse Trinchera non si può fermare qui: sembra vicina l’acquisizione dall’Atalanta del terzino destro Alberto Almici, mentre il primo nome sul taccuino del direttore sportivo, sul versante reparto offensivo, resta Curiale del Trapani.

Capitolo abbonamenti, per essere in tanti nella tana dei lupi, come recita lo slogan lanciato dalla società: si veleggia verso 4mila tessere, con la deadline della prima fase della campagna sottoscrizioni prevista per giovedì 13 agosto. C’è ancora tempo per approfittare dei robusti sconti riservati ai vecchi abbonati, pari al 75%, e ai nuovi, con una riduzione della metà del costo complessivo della tessera.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*