10mila pizze per tutti i gusti, fa il pienone il “Village” di Piazza Mazzini

LECCE- È amata da grandi e piccoli, unisce i continenti e nonostante le sue origini italianissime è apprezzata in tutto il mondo. La pizza è stata la protagonista del Lecce Pizza Village, evento ospitati in Piazza Mazzini con grande successo di pubblico. Oltre 40 pizzaioli salentini e napoletani si sono alternati dietro 11 forni a legna ed hanno sfornato migliaia e migliaia di pizze di tutti i colori, gusti e forme.

Un evento, alla prima edizione, nati dal sodalizio tra A.Pi.Sa – Associazione Pizzaioli Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, Napoli Festival Pizza Tour ed Eventi Marketing&Communication. 5 giorni nel cuore della città in cui profumi e sapori si sono uniti nella più grande pizzeria a cielo aperto del Salento e i Circa 1200 i posti a sedere sistemati i in piazza erano sempre pieni con musica ogni sera, e poi forum ed esibizioni a cura di Apisa che, grazie al confronto con la tradizione napoletana, ha promosso la cultura del mangiare sano nel mondo della pizzeria.

“La realtà campana ha le sue caratteristiche che è bene conoscere, dice Giuseppe Lucia, presidente di Apisa, ma la nostra non è da meno : il tipo di impasto e di lavorazione, nonché di cottura (molto veloce per la pizza napoletana, più lenta e blanda per quella salentina)”.

Oltre ai concerti, spettacolo garantito con i campioni mondiali di pizza acrobatica che si sono alternati davanti al pubblico con esibizioni da togliere il fiato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*