Borgo San Nicola, un protocollo d’intesa per la riqualificazione degli spazi

LECCE- La promozione di interventi ed iniziative mirate ad accrescere in positivo la qualità delle condizioni di vita e degli spazi dell’istituto di pena leccese. Con questi obiettivi è stato firmato a Borgo San Nicola un protocollo d’intesa, primo nel suo genere in Puglia, è stata siglato dalla direttrice del carcere di Lecce, dal prorettore dell’Università del Salento e dal presidente dell’ordine degli architetti.

Spazi esterni, spazi interni e interior design, paesaggio urbano, architettura ecologica, forme di reperimento di incentivi per favorire le azioni previste, iniziative per favorire l’incontro tra domanda e offerta nel mondo del lavoro, approfondimento e ricerca di nuovi aspetti sociologici ed educativi della pena. A questo porterà la firma del protocollo che sosterrà idee e iniziative che possano incidere in positivo sulla qualità della condizione detentiva.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*