Asportato tumore allo stomaco con Endoscopia: il primo intervento in Europa è di un salentino

LECCE- È di un medico leccese, Mauro Manno, di San Cesario, il primo intervento in Europa di asportazione di un tumore allo stomaco per via endoscopica. 39 anni, da dicembre è il responsabile dell’Unità operativa di Endoscopia digestiva dell’ospedale “Ramazzini” di Carpi.
Ha operato una signora di 82anni con metodo innovativo e poco invasivo: piuttosto che asportare l’intero organo, come si fa con la chirurgia tradizionale, ha eliminato solo la massa tumorale, che comunque era piuttosto grande, di dieci centimetri, e situata in profondità, nel penultimo strato dello stomaco.

L’intervento, durato quattro ore, è stato effettuato utilizzando l’idrodissettore, una macchina donata all’ospedale da un benefattore che ha voluto mantenere l’anonimato.

L’apparecchio riduce la possibilità di insorgenza di complicanze e il rischio mortalità, abbatte i tempi di intervento e rende possibile intervenire in maniera più radicale. Finora solo in Cina e Giappone si era utilizzato questo metodo in non più di cinque casi.

MANNO2

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*