Leuca, Ex Colonia Scarciglia: dagli scopi sociali al resort 5 stelle ma oggi completamente abbandonata

LEUCA- Edificata nel 1922 su Punta Meliso a Santa Maria di Leuca l’ex colonia Scarciglia fu acquistata dalla Provincia, dal Demanio di Stato, per essere convertita a scopi sociali. Successivamente ,bandendo un bando pubblico per la costruzione di un resort 5 stelle, inizia un percorso di contenziosi penali, civili ed amministrativi.
Ad oggi è abbandonata pur se dal punto di vista giudiziario i presunti abusi edilizi hanno trovato la soluzione con l’assoluta assoluzione di tutti i coinvolti, come dal punto di vista amministrativo e civile tra le ditte in contenzioso si è serenamente risolto con una sentenza del Consiglio di Stato ma, paradossalmente, in piedi il procedimento civile tra l’Ente Provincia e lo stesso Demanio che vendette alla metà del valore l’intero immobile ma poi, dopo le varie scelte , cerco di dichiarare risolto il contratto di vendita per il non rispetto, da parte di Palazzo dei Celestini, degli scopi sociali per cui era stato ceduto. Oggi si vive una paradossale situazione tra le parti della stessa parte Provincia che non decide di decidere cosa far dell’ex Colonia.

L’Amministrazione comunale di Castrignano del Capo dopo vari solleciti e tentativi di accordo con la Provincia non ha trovato soluzione ed accoglimento e , cercando di porre la questione a livello nazionale visto gli interessi in gioco e lo stesso interessamento che anni fa ci fu con l’intenzione da parte dell’imprenditore Colaninno di farne un resort a 5 stelle, investendo del caso i parlamentari salentini per far scaturire una decisione romana tra a stessa Provincia ed il Demanio di Stato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*