Famiglia senza casa, l’assessore lancia un appello ai privati: “Paghiamo noi”

LIZZANELLO- Dopo lo sfratto, da qualche mese un’intera famiglia di Lizzanello vive in pessime condizioni. Non ha un tetto sicuro su cui contare, tranne un’auto e l’ospitalità saltuaria a casa di un amico. Loro sono in sei: marito, moglie e 4 bambini minorenni. “Abbiamo bisogno d’aiuto e nessuno, né Sindaco e assessore, ci dà una risposta concreta”, ha denunciato la signora Alessandra intervenendo nell’anteprima del nostro Tg.

 

Contattati telefonicamente in diretta, il Primo Cittadino Costantino Giovannico e l’assessore ai servizi sociali Adele Anna Ingrosso hanno spiegato che sin da subito si sono attivati per cercare una sistemazione alla sfortunata famiglia. Però l’amministrazione non ha alloggi popolari da cedere e nessun privato dà disponibilità perchè ha bisogno di sicurezze economiche, che purtroppo la famiglia al momento non è in grado di dare.Da qui l’appello e l’impegno della stessa amministrazione di Lizzanello: “Se c’è qualsiasi privato in grado di dare una sistemazione alla famiglia, noi siamo disposti a pagare, garantendo un anticipo anche di 3 o 4 mensilità”.

Nel frattempo, ci giunge notizia che in mattinata il Comune ha consigliato alla signora Alessandra di scrivere una lettera anche al Prefetto Claudio Palomba.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*