Oggi i funerali di Mons. Martella. Riposerà accanto a Don Tonino bello

TRICASE- Questo pomeriggio, alle 17, nella piazza di Depressa, frazione di Tricase, si sono svolti i funerali di Mons. Luigi Martella, il vescovo di Molfetta stroncato da un infarto il 7 luglio scorso all’età di 67 anni. Riposerà nel cimitero di Alessano, accanto a don Tonino Bello. Il legame con lui, d’altronde, è stato forte e non solo perché entrambi hanno retto la diocesi di Molfetta. Il vescovo di Ugento, mons. Vito Angiuli, lo ricorda nell’omelia per i funerali: entrambi, “bastone da viaggio”, per la capacità di mettersi accanto al popolo e indicare la rotta. Martella definito anche “mare calmo”, perché persona prudente e paziente ma con grande emotività interna; oltre ad “occhio vigile e appassionato” per guardare lontano.

La Cei gli aveva affidato, non a caso, il compito di girare l’italia per capire quale fosse il livello di formazione dei seminaristi.

Eletto alla sede vescovile di Molfetta – Ruvo – Giovinazzo – Terlizzi il 13 dicembre 2000, ordinato vescovo il 10 marzo 2001, era anche assistente del Delegato per i Seminari d’Italia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*