Fotovoltaico Brindisi: chieste condanne per 14 imputati

BRINDISI – Chieste condanne  fino ai 2 anni di arresto, con ammende che giungono fino ai 24mila euro,  per 14 dei 16 impuntati coinvolti nel processo che riguarda la realizzazione di quattro parchi fotovoltaici dalla potenza complessiva superiore a 10 mw alla periferia di Brindisi.

Tra gli imputati,  l’imprenditore Paride De Masi, di Melissano. Per lui è stata richiesta una pena  pari a un anno e due mesi di arresto. Gli imputati sono accusati a vario titolo di  lottizzazione abusiva, abusi edilizi e violazioni ambientali.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*