Mindfulness a Lecce, meditare per star bene

LECCE- Aspetti psicologici, fenomenologici e neuroscientifici della Mindfulness: un convegno organizzato oggi presso l’ex-convento degli Olivetani e voluto dall’Università del Salento e dall’associazione Sati Onlus. La parola Mindfulness indica “uno stato mentale che ha a che fare con particolari qualità dell’attenzione e della consapevolezza che possono essere coltivate e sviluppate attraverso la pratica della meditazione; Mindfulness significa “porre attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante” come suggerisce Jon Kabat-Zinn, fondatore dello Stress Reduction Clinic e del Center for Mindfulness in Medicine, Health Care, and Society dell’Università del Massachusetts Medical School.

Il suo protocollo basato sulla meditazione (mindfulness based stress reduction) è stato applicato su 17.000 casi e i risultati hanno portato numerosi studiosi ad utilizzare la meditazione in ambito clinico per la cura di varie patologie fisiche e mentali soprattutto stress correlate ma anche numerosi neuroscienziati a osservare attraverso strumenti di neuroimmagine i benefici di questa pratica.

Tanti i relatori al convegno coordinato da Silvia Perrone, psicologa e istruttore Mindfulness, presidente dell’ Ass. di Psicologia Cognitiva Integrata di Lecce e della nuova associazione Sati Onlus.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*