Cronaca

Muore dopo l’asportazione di un tumore, il caso in Procura

CARMIANO- Era stato operato per un tumore al polmone, ma la morte è subentrata qualche giorno dopo: il caso finisce in Procura con l’esposto a firma della moglie e dei due figli di Vito Scategna, 77 anni, di Carmiano.

Il ricovero, in vista dell’intervento chirurgico, è avvenuto il 30 maggio scorso nell’ospedale “Vito Fazzi”. L’anziano è stato operato due giorni dopo. Poi, il blocco renale, a causa di un infarto post-operatorio.

A nulla è servito il trasferimento nel reparto di Rianimazione. Il 3 giugno è sopravvenuto il decesso. Un episodio su cui ora la magistratura sarà chiamata ad accendere un faro.

Articoli correlati

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Redazione

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione