Shopping con soldi falsi: denunciata

doc cantina salice

LECCE- Agenti di polizia chiamati a intervenire ieri nel tardo pomeriggio presso i magazzini Coin dove una donna aveva sottratto profumi e monili dopo averli privati dei sensori antitaccheggio. Uscita dal punto vendita la donna è stata invitata a fermarsi da un’addetta alla sorveglianza e da una dipendente che hanno richiesto l’intervento della Polizia.
Al termine degli accertamenti la donna fermata, una cittadina rumena di 39 anni è stata denunciata in stato di libertà per furto.  Sempre nel pomeriggio di ieri una volante è intervenuta in Viale della Repubblica presso un esercizio commerciale dove un dipendente aveva fermato una cliente che aveva tentato di pagare con una banconota di 20 euro falsa. La protagonista della vicenda non era nuova a simili gesti, visto che solo sabato scorso era riuscita nell’impresa, stavolta saldando con 50 euro poi rivelatisi falsi.

La donna, una 23enne leccese, è stata denunciata in stato di libertà per impiego di banconota false.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*