Il paese si veste di petali: ecco l’infiorata di Patù

PATU’- Quando la devozione incontra le mani operose di chi vuol realizzare qualcosa di straordinario; quando la bellezza e la delicatezza un fiore incontra la forza di volontà dei cittadini; quando tutto questo diventa pura arte, ecco il risultato.
Miliardi di petali hanno vestito a festa Patù. È la seconda edizione dell’infiorata Corpus Domini, organizzata dalla parrocchia di San Michele Arcangelo. Centinaia di persone hanno lavorato per tutta la notte per realizzare quest’opera che sembra davvero aver avuto una mano speciale che, dall’alto, abbia guidato tutti. Non sembra possibile, eppure questo enorme tappeto colorato è stato creato nottetempo da semplici cittadini. Un’intera comunità si è data appuntamento e si è messa al lavoro. Perché quando la spinta parte dal basso, nulla è impossibile. Ed ecco la magia: figure geometriche, fiori stilizzati e maestosi volti e scene sacre.

Si snodano per le vie del paese in un tripudio di colori, sotto l’occhio orgoglioso di don Gianluigi e con il plauso del vescovo della diocesi di Ugento-S. Maria di Leuca, mons. Vito Angiuli. Una festa della fede ed un trionfo dello stare insieme, che apre nel modo più bello l’estate del Sud Salento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*