Enel Brindisi eliminata dai play off. Fine di un sogno

BRINDISI- Si infrangono nei quarti di finale e precisamente in gara cinque del primo atto dei play off i sogni scudetto dell’Enel Brindisi che perde per 3-2 il conto dei match con Reggio Emilia che invece passa il turno dove incontrerà il Venezia.La parola fine sulla stagione pero’ non esime la squadra brindisina dagli applausi dei suoi tifosi che comunque hanno assistito nuovamente ad una stagione che ha visto la squadra lottare sia in campo europeo che nazionale ottenendo discreti risultati. L’amarezza di aver rasentato un traguardo storico c’è, non si potrebbe dire il contrario, amarezza dettata forse anche dalla prestazione decisamente sotto le righe contro Reggio Emilia nel momento topico della volata scudetto. La gara è terminata 86-62 per Menetti e i suoi ragazzi, l’Enel troppa poca cosa per contrastare la maggiore intensità degli avversari. Resta quello l’unico rammarico. La stagione dunque è finita, è già tempo di pensare al futuro senza perdere tempo.

Coach Bucchi sotto contratto per un altro anno potrebbe decidere di salutare il Brindisi di fronte ad importanti offerte di mercato. Il presidente Marino, ha già fatto sapere di voler ripartire proprio dal tecnico che meglio di tutti ha fatto alla guida dei biancazzurri 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*