Il Mise firma l’autorizzazione unica, Tap ringrazia il governo

randstad 1

SAN FOCA- L’autorizzazione unica del ministero dello Sviluppo economico per il gasdotto Tap è arrivata, così come aveva preannunciato solo un giorno fa il ministro dello sviluppo economico Federica Guidi nel corso di un’audizione al Senato.

Dopo il via libera del governo al progetto a fine aprile, è arrivata la firma all’autorizzazione unica. E TAP ringrazia il governo italiano per questo che definisce “un traguardo, nel quale la decisione di contribuire all’apertura del Corridoio meridionale del gas si è sposata con la più attenta verifica del rispetto di tutte le previsioni di legge in materia ambientale come in quella della sicurezza”.

“Ora si apre una nuova fase, quella che porterà all’apertura dei cantieri per la costruzione del gasdotto nel 2016, in tempo per iniziare le consegne del gas nel 2020.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*