Tesoro: “Non iscrivo il Lecce al campionato. Il nostro tempo qui e’ finito, sotto a chi tocca”

LECCE- Savino Tesoro conferma il suo addio al Lecce. Da febbraio a oggi non è cambiato nulla. Le sua decisione è la stessa. L’avventura nel calcio a Lecce è chiusa.

Non si rimprovera nulla in queste tre stagioni. Soprattutto delle prime due. E per quanto riguarda coloro che si sono veramente interessati alla società leccese cita un solo nome.

Se il territorio – ha detto Tesoro – non esprime figure imprenditoriali in grado di sostenere una squadra in Lega Pro allora bisogna ripartire dal basso perché Lecce non si può permettere una squadra nei professionisti.

Nelle ultime ore il patron giallorosso ha incontrato sia il sindaco di Lecce Perrone sia il presidente della provincia Gabellone.

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*