Fi, Vitali: “Fitto ha svenduto la Puglia per interessi, poteva allearsi con il suo partito”

BARI- E’ duro il commento del segretario regionale di Forza Italia Luigi Vitali su Fitto:Apprendiamo della sua uscita da Forza Italia , meglio tardi che mai. Certo, dice vitali, avremmo preferito che fosse uscito allo scoperto prima, quando cioè le sue reali intenzioni erano state scoperte: e cioè i suoi soli interessi personali, per i quali non ha esitato un solo istante a sacrificare sull’altare della propria ambizione tutto il centrodestra e la sua Puglia.

Avrebbe potuto fondare questo nuovo soggetto politico tempo fa, creare un’alleanza forte con Forza Italia e tutto il centrodestra, e vincere insieme le elezioni. Invece no.

Da oltre un anno ha portato avanti un progetto di distruzione di Forza Italia finalizzato alla conquista personale del partito. Pensava che Berlusconi fosse un uomo finito, che avrebbe potuto spodestarlo. Ma è stato rimbalzato, come altri prima di lui, da un muro fatto di milioni di elettori e militanti che hanno dimostrato di credere ancora, fermamente, nel fondatore del nostro partito.

A lui -conclude Vitali- non posso che fare i miei migliori auguri. Spero che la sua creatura politica sia guidata da un maggiore buon senso, spero per lui che le ambizioni e la sete di potere non distruggano anche questo nuovo partito nato da un clamoroso tradimento”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*