Moglie ridotta in schiavitù e maltrattamenti sulle figlie: denunciato

doc cantina salice

LECCE- Spesso in preda ai fumi dell’alcool, avrebbe maltrattato le due figlie di 16 e nove anni e ridotto in situazione di schiavitù la moglie, che ha sporto denuncia contro il marito, 40 anni, cittadino dello Sri Lanka come lei.
L’uomo è stato rintracciato dai poliziotti delle Volanti e denunciato in stato di libertà per maltrattamenti e lesioni personali, nonché sottoposto al divieto di avvicinarsi alla casa coniugale ed alla famiglia.

La brutta storia è stata raccontata in questura a Lecce dalla donna, residente da anni in Italia, peraltro unica a lavorare e costretta a dare al marito tutto quel che guadagna per pagare la somma di 20.000 euro che lui avrebbe versato al suocero quale dote matrimoniale. L’ultimo episodio risale all’altra sera, quando la moglie è stata accompagnata da uno zio in ospedale per le ferite che lui le aveva inferto, giudicate guaribili in 15 giorni. Un trauma anche per la figlia più piccola, che alla vista del padre è stata colta da malore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*