Maltrattamenti, insulti e percosse alla moglie invalida: condannato

CALIMERA- Dovrà scontare un anno e 10 mesi il marito violento, un uomo di 54 anni di Calimera, accusato di lesioni e maltrattamenti nei confronti della moglie, una donna invalida. Pugni e calci avrebbe riservato alla compagna, anche quando questa era incinta. Un vero e proprio incubo, oggi terminato, per lei che ha avuto il coraggio di denunciare e che si è costituita parte civile, difesa dall’avvocato massimo Bellini, nel processo a carico del marito. Il gup lo ha condannato ad un anno e 10 mesi ed al risarcimento dei danni, quantificato in 30.000 euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*