Cumuli di posidonia addio, dopo i sequestri il Comune bonifica

SAN CATALDO-Dopo i nostri servizi e il doppio sequestro, le banchine della darsena di San Cataldo sono state liberate dai cumuli di posidonia depositata lì da nove anni. il materiale rimosso, dopo un accurato processo di selezione, è stato destinato al ripristino del cordone dunale e al ripascimento di alcune aree dell’arenile di Torre Veneri.
“Dopo un complesso piano per la caratterizzazione del materiale accatastato realizzato dal DISTEBA dell’Università del Salento – spiega Andrea Guido, assessore comunale alle Politiche Ambientali – e dopo che il pm Ennio Cillo ha disposto il dissequestro del materiale autorizzando la rimozione, abbiamo predisposto regolare gara d’appalto per i lavori di trasferimento dei materiali presso il Poligono di tiro di Torre Veneri in base ad un progetto redatto ad hoc. Oggi, finalmente, i lavori sono stati ultimati”.

Successivamente alla fase di ricostituzione dunale e di rimodellamento, sono stati piantumati manualmente nuclei di vegetazione al fine di ripristinare i valori naturali dell’area e consentire un consolidamento ed una colonizzazione più rapida dell’habitat. Le aree nell’intorno della Darsena sono state ripulite e destinate alla fruibilità pubblica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*