Lunghe file d’attesa a Radiologia: i pazienti protestano

LECCE- Una delle due macchine per le radiografie del «Fazzi» è rotta e per non annullare le prenotazioni si corre ai ripari tentando di gestire la situazione nel miglior dei modi. Ma non sempre funziona: si creano lunghe file d’attesa e i pazienti protestano.
Questo è quanto denuncia l’associazione Salute Salento: in mattinata circa una 40ina di pazienti sono stati divisi dal primario fra le 2 macchine funzionanti: una in Radiologia e una al Pronto soccorso. Da qui la lunga attesa, i disagi e le proteste dei pazienti: «Il tecnico ha ritirato le richieste alla rinfusa – ha riferito un signore – Quindi è successo che chi è arrivato prima si ritrova a dover attendere di più».

Ma non solo. In molti, per non attendere in piedi, hanno preso le sedie dalla sala di attesa del Pronto soccorso, qualcun altro ha telefonato ai carabinieri ed è stato persino necessario l’intervento dell’agente del posto fisso per calmare gli animi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*