Cronaca

A Lecce, appartamenti e negozi svaligiati dai ladri

LECCE- Appartamenti e negozi visitati dai ladri, a tutte le ore, anche alla luce del sole. Sono diversi i furti consumati in città sui quali la polizia sta conducendo le indagini.  In un caso i responsabili, due donne di etnia rom, sono state notate mentre entravano nell’appartamento forzando la porta.

Poco dopo le 19 , in un condominio di via Monte S.Michele, un inquilino si è accorto delle due che armeggiavano vicino alla porta. Ha chiamato la polizia, ma quando gli agenti sono arrivati le donne erano già sparite. La porta era forzata, nell’ appartamento erano riuscite ad entrate, ma non hanno fatto in tempo a portar via nulla perché disturbate dai rumori.

A Torre Chianca i ladri sono entrati di giorno, intorno alle 13. hanno forzato la finestra di una villetta e hanno rubato un televisore, un pc ed alcuni gioielli.  È stato il proprietario ad accorgersi del furto.  Alle 3 del mattino invece, in via Trinchese, furto nel negozio Vodafone.  Nonostante l’allarme i ladri sono riusciti a forzare l’ingresso con un trapano e a portar via diversa merce, tra telefonini e tablet.

Articoli correlati

Gallipoli, una maxi rissa tra giovani culmina in accoltellamento: feriti due ventenni

Redazione

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza